Archivo de la categoría: social media

What’s gone wrong with Tesco?

I was pretty concerned by Tesco loss of market share. My first thought was: What’s gone wrong with Tesco?

But Tesco is not having a “bad” performance, they’re growing, but behind the market. The grocery market is growing 3.2% and Tesco 2.1%. Sainsbury’s and the discounters are bringing the growth to the market. So good enough is not enough in the competitive market of the grocery in UK.

reatilers grocery
Aldi and Lidl present a double digit growth thanks to the change in the shopper habits that starting to consider the discounters as a place for the weekly shopping. I would like to have this growth without the impact of the sales in the new supermarkets that they’ve opened last year.

The other winner is Sainsbury’s, which has achieved 0.4% market share more than the PY. Thanks to the Paralympics sponsorship, Brand Match and own-label investment.

Tesco have to react very fast, they might invest in the two fastest growing grocery channels: online and convenience. But for now they’re promoting a very similar concept to Carrefour Planet in the rest of Europe. The new Tesco in Watford is the jewel for Tesco’s UK operations. It would be great if they can apply some aspects around the full country as Chirs Bush has noted. They’re having a very good engagement with the customers, please check #watfood in Twitter.

Anuncios

Dopo le 4P arrivano le 4F

Visual information, grazie a Stefano Principato puoi avere una visione inmediata dell’andamento del marketing.

Potete seguirlo in:

http://www.blogeccellere.com/stefanoprincipato/

http://marketingpersonale.blogspot.com/

Whohub, ti fa trovare le risposte

Ho scoperto Whohub due giorni fa tramite Twitter. Definiscono il loro obiettivo come “L’obiettivo di Whohub é di sviluppare una rete sociale tra persone con professioni creative, basata sulla loro capacità di auto-espressione e collaborazione.”

Mi ha fatto riflettere sulla mia traiettoria e come sono arrivata a trovare quello che voglio fare. Internship dopo internship cercavo  il cammino da seguire ma trovavo quello che non volevo fare. Posso dire che dopo questa ultima esperienza, sicuramente dovrò continuare con la ricerca, ma almeno so cosa cercare.

In Whohub potete trovare tantissime risposte con 82.869 interviste create. Una forma fantastica di mettere in rete un summary se lavori nel mondo della creatività.

I need a Social Media Detox

This is viral marketing

 

Adidas France – 3D Mapping Projection from The Cool Hunter on Vimeo.

Adidas said “When it comes to 3D mapping projection – It is still always all about creativity, not the tools. An emotional connection with the brand is essential regardless of the medium.”

The campaign  called “Adidas is all in,” launched last Wednesday at the “Palais du Pharo” in Marseille, France.

Davvero vuoi essere un Social Media Manager?

Iniziando che hanno cambiato il nome e non si dice più Community Manager, adesso è Social Media Manager.  Ho letto questa mattina due post molto interesanti della realta di voler lavorare in questo ruolo così in voga. Uno di Paolo Ratto e l’ altro di Max Trisolino.

Vi lascio con una scheda chiarificante di SocialCast e una citazione:

Lavorare con/nei social media è completamente diverso da quello che si vede da “fuori”: il fatto che tu ti diverta a commentare i tuoi amici su Facebook e Friendfeed non vuol dire che sei già pronto per il ruolo di community manager. Il fatto che tu sia riuscito a convincere quel tuo lontano parente (proprietario di una piccola azienda) ad aprire un account su Twitter, non vuol certo dire che la strategia è il tuo forte. Sono contento che frequenti assiduamente gli aperitivi tra blogger: questo non fa di te un esperto di digital pr. C’è molto di più di quello che si vede e te ne rendi conto solo quando te ne occupi davvero. (da Il blog – a pezzi – di Max Trisolino)